CALL US NOW 333 555 55 65
DONA ORA

Tagged as: cultura palestinese

Costruire una nuova casa per la letteratura palestinese

Dalle foto dei francobolli di Gaza alle storie di fantasia su Shakira, la rivista Fikra mira a essere una piattaforma creativa e senza censure per scrittori e artisti. Di Vera Sajrawi 6 settembre 2023 Adnan Barq e Faten Elwan parlano all’evento di lancio della rivista Fikra presso la Fondazione Qattan,

LEGGI TUTTO

Esplora la Palestina!

Di Hani Khashrame Nisreen Shahin da This Week in Palestine Agosto 2023 La Palestina ha qualcosa da offrire a tutti. Se sei un turista, non ti pentirai di aver trascorso le tue vacanze in Palestina, visitando siti antichi, gustando la cucina e i caffè locali e assistendo o partecipando a eventi

LEGGI TUTTO

Contro ogni previsione: sopravvivere attraverso la cultura nella Palestina post-Nakba

Emad Moussa 14 maggio 2022 Privati ​​della statualità nel modo più traumatico, i palestinesi hanno mantenuto vivo il loro diritto al ritorno costruendo una cultura nazionale dinamica e fiorente. Attraverso la letteratura, l’arte, la musica, la moda e il teatro, il sogno palestinese continua a vivere. Nakba in arabo significa “catastrofe” e

LEGGI TUTTO

La donna palestinese che spera di preservare il ricamo tatreez per le generazioni future

Wafa Ghnaim collabora con i musei per preservare l’artigianato storico del ricamo palestinese, noto come tatreez Wafa Ghnaim ha imparato l’arte del tatreez sin da quando era bambina (Illustrazione/MEE) Di Nadda Osman Middle East Eye Data di pubblicazione: 5 agosto 2022 La madre di Wafa Ghnaim è stata costretta all’esilio dalla

LEGGI TUTTO

O fedeltà o silenzio, per i registi palestinesi in Israele

di Suha Arraf +972 Magazine 15 gennaio 2021 nella foto Mohammad Bakri al tribunale distrettuale di Lod 21 dicembre 2020 La persecuzione di Israele nei confronti dell’attore e regista Mohammad Bakri riflette il suo desiderio di censurare le storie dell’occupazione mentre si vanta di essere una “democrazia”. Di Suha Arraf,

LEGGI TUTTO

Dalla scienza alla musica classica, Israele reprime la cultura palestinese

Robert Swift da +972 Magazine 26 agosto Negli ultimi mesi Israele ha represso personalità culturali e intellettuali nei territori occupati. I critici dicono che gli attacchi fanno parte di una più ampia strategia di soppressione della società civile palestinese. Suhail Khoury e Rania Elias sono stati arrestati il ​​mese scorso

LEGGI TUTTO

NEWSLETTER

Iscriviti e resta aggiornato