CALL US NOW 333 555 55 65
DONA ORA

coloni

“La gente dice che sono ingenua, antisemita, traditrice”: adolescente israeliana incarcerata per aver rifiutato la leva

L’obiettrice di coscienza Sofia Orr spiega perché non ha mai vacillato nella sua decisione nonostante la repressione in Israele contro gli oppositori della guerra. DiOren Ziv 26 febbraio 2024 Sofia Orr. (Oren Ziv) In collaborazione con Local call Domenica mattina, la 18enne obiettrice di coscienza israeliana Sofia Orr è arrivata al

LEGGI TUTTO

IL NEMICO SBAGLIATO

Intervista a Mustafa Barghouti di Francesca Borri – Die Tageszeitung – da FB “Il numero delle vittime supera i 23.000. Uno su 100 palestinesi. Come se in Italia, in tre mesi, fossero fatte 600.000 vittime. Ogni 10 minuti un bambino viene ucciso. Tutta Gaza è sotto attacco. Neanche l’ospedale principale

LEGGI TUTTO

Israele non è l’unico sotto processo con l’accusa di genocidio del Sud Africa

I fondatori di Israele radicarono con orgoglio la loro impresa nell’universo morale del colonialismo europeo. I crimini di Israele mettono sotto processo l’Occidente liberale. Di Tony Karon, 8 gennaio 2024 Non sono mai stato più orgoglioso della mia eredità di lotta contro l’apartheid come la scorsa settimana, quando il Sudafrica ha

LEGGI TUTTO

Come il 7 ottobre ci ha cambiato tutti e cosa segnala per la nostra lotta

Può essere difficile riconoscere un momento storico mentre lo si vive, ma questa volta in Israele-Palestina è sotto gli occhi di tutti. Ecco cosa sappiamo e cosa possiamo supporre, un mese dopo. Haggai Matar 8 novembre 2023 È passato un mese dal 7 ottobre. Le vite di milioni di israeliani e

LEGGI TUTTO

È troppo chiedere di considerare i palestinesi come esseri umani? Sembra di sì

Arwa Mahdawi Martedì 7 novembre 2023 Come le ultime settimane hanno ampiamente chiarito, le vite dei palestinesi non contano “Non è sufficiente che i palestinesi muoiano e siano sfollati: dobbiamo anche essere disumanizzati e screditati.” Fotografia: Agenzia Anadolu/Anadolu/Getty Images Non voglio mai più sentire le democrazie occidentali tenere lezioni al resto

LEGGI TUTTO

*Porre fine a #GazaGenocide è una questione femminista: l’appello delle donne palestinesi* 

3 novembre 2023 I movimenti delle donne sono stati storicamente centrali nelle lotte contro l’oppressione, la discriminazione, il colonialismo e il militarismo. Nello stesso spirito, e in risposta al genocidio da parte di Israele in corso a Gaza, noi, Unioni femminili e movimenti di base che rappresentano le donne palestinesi

LEGGI TUTTO

In mezzo al lutto, l’impresa degli insediamenti di Israele celebra una grande vittoria

di Amira Hass, da Haaretz, 2.11.2023 Sotto la copertura dello shock collettivo e dell’orrore del pogrom di Hamas del 7 ottobre, sotto la copertura del lutto, del cordoglio, del dolore e dell’ansia per il destino dei sequestrati, le milizie dei coloni stanno accelerando e espandendo i loro attacchi alle comunità

LEGGI TUTTO

Rivolta della disperazione

Il retroscena coloniale della guerra tra Israele e Hamas e i suoi alleati viene ignorato dalla politica e dai media di Norman Paech, da Junge Welt del 18 ottobre 2023 La classe politica, sia nel governo, nei partiti o nei media, evidentemente ha trovato il suo ceterum censeo: Hamas deve

LEGGI TUTTO

I coloni approfittano della guerra di Gaza per lanciare pogrom in Cisgiordania

Coloni e soldati israeliani hanno ucciso 51 palestinesi in Cisgiordania la scorsa settimana, con due villaggi completamente spopolati dopo gli attacchi. Di Yuval Abraham 13 ottobre 2023 Soldati israeliani con coloni ebrei all’ingresso del villaggio di Turmus Aya, in Cisgiordania, 21 giugno 2023. (Yonatan Sindel/Flash90) Questo articolo è stato prodotto

LEGGI TUTTO

I coloni israeliani non sospendono l’espulsione e l’espropriazione in Cisgiordania

Amira Hass Haarez Mentre Israele e il mondo si concentrano sulle atrocità di sabato, i coloni e i loro sostenitori lavorano per realizzare il loro sogno di annessione di fatto della Cisgiordania Le forze di sicurezza israeliane hanno trascurato la difesa delle comunità vicino alla Striscia di Gaza perché erano

LEGGI TUTTO

NEWSLETTER

Iscriviti e resta aggiornato