CALL US NOW 333 555 55 65
DONA ORA

Stati Uniti

Contro ogni previsione, la persistenza della Palestina

Hicham Alaoui 8 agosto ORIENT XXI Se la Palestina sembra essere scomparsa dall’agenda diplomatica occidentale e araba, resta radicata nella realtà regionale e nella memoria dei popoli. Non si può sradicare così facilmente l’aspirazione all’emancipazione. La visita del presidente degli Stati Uniti Joe Biden in Medio Oriente nel luglio 2022 non ha

LEGGI TUTTO

Bella Hadid dice di aver perso lavori da modella per aver sostenuto la Palestina

La top model olandese-palestinese dice alla rivista GQ “non sono su questa terra per fare la modella” Hadid parla della sua eredità araba, della sua carriera e del suo sostegno alla Palestina nell’intervista prima del suo debutto come attrice nella commedia di Hulu (piattaforma streaming) Ramy (AFP) Di Nur Ayoubi

LEGGI TUTTO

Mo di Netflix: “Rebranding” la Palestina

In un’importante prima volta per la rappresentazione palestinese, questa serie con il comico Mohammed Amer combina un umorismo frenetico con i temi più profondi dell’ esilio e dell’ appartenenza Mo (a destra) e la sua famiglia discutono dell’importanza di togliere le scarpe in casa (Netflix) Di Indlieb Farazi Saber  22

LEGGI TUTTO

Una regista palestinese entra nella storia della TV con la nomination agli Emmy per la “regia eccezionale”

18 agosto 2022 Cherien Dabis, palestinese-americana, ha ricevuto una nomination agli Emmy per la “regia eccezionale” nella serie di successo di Hulu “Solo omicidi nell’edificio”. testo originale ingl Cherien Dabis ha detto di voler cambiare la falsa rappresentazione degli arabi in TV e nei film [fonte: Getty] La regista palestinese -americana

LEGGI TUTTO

La donna palestinese che spera di preservare il ricamo tatreez per le generazioni future

Wafa Ghnaim collabora con i musei per preservare l’artigianato storico del ricamo palestinese, noto come tatreez Wafa Ghnaim ha imparato l’arte del tatreez sin da quando era bambina (Illustrazione/MEE) Di Nadda Osman Middle East Eye Data di pubblicazione: 5 agosto 2022 La madre di Wafa Ghnaim è stata costretta all’esilio dalla

LEGGI TUTTO

La famiglia Abu Akleh chiede conto delle responsabilità a seguito di un’indagine statunitense inconcludente

Dopo l’indagine statunitense sull’omicidio di Abu Akleh, che è stata giudicata “inconcludente”, la sua famiglia sta ancora sollecitando un’indagine aperta e indipendente da parte di Stati Uniti, ONU e CPI. di Yumna Patel e Mariam Barghouti Mondoweiss 6 luglio 2022 Il Dipartimento di Stato americano ha dichiarato lunedì di non

LEGGI TUTTO

Pedro Almodovar, Tilda Swinton, Mark Ruffalo richiedono “piena responsabilità” per l’uccisione di una giornalista palestinese

La lettera, firmata da 126 artisti, tra cui Ken Loach, Mike Leigh e Jim Jarmusch, condanna anche l’attacco della polizia israeliana alle persone in lutto al funerale della giornalista di Al Jazeera Shireen Abu Akleh. DI SCOTT ROXBOROUGH 19 MAGGIO 2022 Pedro Almodovar , Susan Sarandon, Ken Loach , Mike Leigh , Tilda Swinton , Mark Ruffalo , Asif Kapadia,

LEGGI TUTTO

Stati Uniti: migliaia di persone festeggiano la città del New Jersey che rinomina una strada trafficata “Palestine Way”

Più di 5.000 persone, molte delle quali sventolano bandiere palestinesi, partecipano alla cerimonia per rinominare una sezione trafficata di Main Street in onore dei contributi dei palestinesi-americani Il sindaco della città di Paterson Andre Sayegh, il presidente del consiglio comunale Maritza Davila e il consigliere Alaa Abdelaziz posano accanto al

LEGGI TUTTO

Le donazioni di beneficenza statunitensi stanno finanziando lo sfollamento dei palestinesi

Unisciti alla Campagna Defund Racism, che cerca di fermare lo sfruttamento dello status di beneficenza degli Stati Uniti per finanziare il colonialismo israeliano. DI MOHAMED KHATIB 7 APRILE 2022 PALESTINESE SI TROVA SULLA SUA PROPRIETÀ CHE SI AFFACCIA SULL’INSEDIAMENTO ISRAELIANO DI HAR HOMA, IN CISGIORDANIA, 18 FEBBRAIO 2011. (FOTO: UPI/DEBBIE HILL)

LEGGI TUTTO

L’accordo miliardario che ha reso Google e Amazon partner nell’occupazione israeliana della Palestina

Un palestinese siede sulle macerie di una casa distrutta nella Striscia di Gaza dopo 11 giorni di violenze nel maggio 2021. (Foto: Mahmoud Issa/SOPA Images/LightRocket via Getty Images) Nessuna giustificazione di Google o razionalizzazione di Amazon può cambiare il fatto che stanno favorendo i crimini di guerra israeliani in Palestina.

LEGGI TUTTO

12

NEWSLETTER

Iscriviti e resta aggiornato