CALL US NOW 333 555 55 65
DONA ORA

MEDIO ORIENTE

L’Egitto ha tradito i palestinesi nel momento di maggior bisogno

Il governo egiziano ha espresso sostegno retorico ai palestinesi, ma è complice del genocidio israeliano a Gaza. By Atef Said , TRUTHOUT 31 marzo, 2024 Secondo l’Agenzia alimentare delle Nazioni Unite, “ la carestia è imminente” nel nord di Gaza, dove circa il 70% della popolazione affronta una fame catastrofica . Il giornalista israeliano Zvi Bar’el

LEGGI TUTTO

L’opinione pubblica israeliana è scoraggiata. Allora perché l’euforia della destra?

Il mantra dell’unità nazionale ha favorito il senso di vittoria storica della destra israeliana. Ma gran parte del pubblico sembra rendersi conto di alcune dure verità. DiMeron Rapoport 20 marzo 2024 In collaborazione con LOCAL CALL All’inizio di questo mese, Yinon Magal, giornalista israeliano ed ex membro della Knesset per il

LEGGI TUTTO

A cinque mesi dall’inizio della guerra, i residenti sia della Cisgiordania che di Gaza giustificano l’attacco di Hamas

Un sondaggio palestinese mostra un forte aumento del sostegno agli attacchi tra gli abitanti di Gaza, al 71%, rispetto al 57% di tre mesi fa. Amira Hass 24 marzo 2024 A più di cinque mesi dall’inizio della guerra nella Striscia di Gaza, accompagnata da severe restrizioni alla circolazione e arresti

LEGGI TUTTO

Gaza e la guerra mondiale

Raffaella Bolini 6 Febbraio 2024 | da Sbilanciamoci Senza mandato Onu e senza voto parlamentare stiamo per prendere il comando tattico della missione Aspide nel Mar Rosso. Una missione potenzialmente offensiva, con regole di ingaggio fumose, che ci espone al coinvolgimento diretto nella possibile escalation. Non c’è altra via se non mobilitarsi per

LEGGI TUTTO

Azmi Bishara: La ricostruzione dell’OLP potrebbe ostacolare i piani del “giorno dopo” di Israele

Il dottor Azmi Bishara, ha affermato che ricostruire l’OLP includendo tutte le fazioni palestinesi – compresa Hamas – è ora una necessità urgente per contrastare i piani di Israele. Il dottor Azmi Bishara ha sottolineato l’urgente necessità di ricostruire l’OLP e includere tutte le fazioni al suo interno [Al-Araby Al-Jadeed]

LEGGI TUTTO

Sul lutto

Lo stesso mondo che perpetra il genocidio chiede ai palestinesi di dimostrare che i loro figli sono davvero fatti a pezzi sotto le macerie, e non terroristi in un tunnel. In mezzo a tutte queste prove, non c’è tempo per piangere. DI ZUBAYR ALIKHAN  12 FEBBRAIO 2024  MONDOWEISS UNA DONNA PIANGE MENTRE TRASPORTA

LEGGI TUTTO

I musicisti arabi sperano di liberare Gaza – e il resto della Palestina – con le loro canzoni

Seguendo le orme di Fairuz, il sostegno musicale del mondo arabo sta estendendosi mentre la guerra di Gaza si intensifica Il cantante kuwaitiano Hamood AlKhudher nel video di “Falasteen Baladi” (“Palestina, il mio paese”). Sheren Falah Saab 12 febbraio Haaretz Dal 7 ottobre la guerra risuona in ogni angolo del

LEGGI TUTTO

Più di 800 funzionari occidentali protestano contro la politica israeliana su Gaza

Di Tom Bateman Corrispondente del Dipartimento di Stato della BBC Più di 800 funzionari in servizio negli Stati Uniti e in Europa hanno firmato una dichiarazione in cui avvertono che le politiche dei loro governi sulla guerra Israele-Gaza potrebbero equivalere a “gravi violazioni del diritto internazionale”. La “dichiarazione transatlantica”, una

LEGGI TUTTO

Israele non è l’unico sotto processo con l’accusa di genocidio del Sud Africa

I fondatori di Israele radicarono con orgoglio la loro impresa nell’universo morale del colonialismo europeo. I crimini di Israele mettono sotto processo l’Occidente liberale. Di Tony Karon, 8 gennaio 2024 Non sono mai stato più orgoglioso della mia eredità di lotta contro l’apartheid come la scorsa settimana, quando il Sudafrica ha

LEGGI TUTTO

Israele distrugge a Gaza anche il patrimonio artistico e gli archivi storici

da Il giornale dell’arte 11 dicembre, 27 dicembre e 3 gennaio 2023 Faccio una premessa necessaria che riguarda due dei casi rilevanti negli anni recenti in cui la distruzione di patrimoni artistici sollevò la mobilitazione dell’opinione pubblica internazionale e in cui le istituzioni preposte vennero sollecitate al restauro e ricostruzione.

LEGGI TUTTO

NEWSLETTER

Iscriviti e resta aggiornato