CALL US NOW 333 555 55 65
DONA ORA

NAZIONI UNITE

Gaza e la guerra mondiale

Raffaella Bolini 6 Febbraio 2024 | da Sbilanciamoci Senza mandato Onu e senza voto parlamentare stiamo per prendere il comando tattico della missione Aspide nel Mar Rosso. Una missione potenzialmente offensiva, con regole di ingaggio fumose, che ci espone al coinvolgimento diretto nella possibile escalation. Non c’è altra via se non mobilitarsi per

LEGGI TUTTO

Striscia di Gaza nelle mappe: come è cambiata la vita in quattro mesi

A cura del team di giornalismo visivo notizie della BBC Si dice che quasi due milioni di persone a Gaza – più dell’85% della popolazione – siano fuggite dalle proprie case nei quattro mesi trascorsi da quando Israele ha iniziato l’operazione militare in risposta agli attacchi mortali di Hamas del

LEGGI TUTTO

IL NEMICO SBAGLIATO

Intervista a Mustafa Barghouti di Francesca Borri – Die Tageszeitung – da FB “Il numero delle vittime supera i 23.000. Uno su 100 palestinesi. Come se in Italia, in tre mesi, fossero fatte 600.000 vittime. Ogni 10 minuti un bambino viene ucciso. Tutta Gaza è sotto attacco. Neanche l’ospedale principale

LEGGI TUTTO

La Corte Internazionale di Giustizia riterrà Israele colpevole di genocidio?

DiMeron Rapoport 11 gennaio 2024 L’avvocato Michael Sfard delinea cosa potrebbe accadere quando la massima corte mondiale deciderà se e come intervenire nella guerra di Israele a Gaza. Palestinesi aspettano di ricevere i corpi dei loro parenti uccisi in un attacco aereo israeliano, all’ospedale Al-Najjar, nel sud della Striscia di

LEGGI TUTTO

La liberazione delle donne non deve fermarsi ai due lati della barriera di Gaza

I principi femministi ci obbligano a schierarci sia con le donne palestinesi massacrate a Gaza, sia con le donne israeliane che testimoniano sulla violenza sessuale. Di Samah Salaime 22 dicembre 2023 Gli israeliani si riuniscono nel Parco dell’Indipendenza di Gerusalemme, davanti all’ambasciata americana, per piangere le persone uccise a Gaza

LEGGI TUTTO

*Porre fine a #GazaGenocide è una questione femminista: l’appello delle donne palestinesi* 

3 novembre 2023 I movimenti delle donne sono stati storicamente centrali nelle lotte contro l’oppressione, la discriminazione, il colonialismo e il militarismo. Nello stesso spirito, e in risposta al genocidio da parte di Israele in corso a Gaza, noi, Unioni femminili e movimenti di base che rappresentano le donne palestinesi

LEGGI TUTTO

Muoia Sansone

Come nel mito biblico, Israele rischia con la rappresaglia bellica di provocare a se stesso ingenti danni. Quattro le condizioni per una strategia alternativa: dimissioni del Governo Netanyahu; liberazione di Marwan Barghouti; piano per una confederazione israelo-palestinese; dispiego dei “caschi blu” dell’ONU nei Territori. 2 Novembre 2023 SU Centro Riforma

LEGGI TUTTO

Crimini di guerra e Gaza in rovina: la vittoria di Israele senza futuro

Israele potrebbe riuscire a spazzare via i miliziani di Hamas responsabili del sanguinoso massacro del 7 ottobre, ma è difficile immaginare che quei bambini terrorizzati, macchiati di polvere e sangue tra le macerie di Gaza, diventeranno partner disponibili al dialogo tra 10 anni, dimenticando la loro memoria e la loro

LEGGI TUTTO

Il brutale status quo in Palestina sta creando insicurezza per tutti

DI FRANCESCA ALBANESE Jacobin Scrivendo su Jacobin , la relatrice speciale delle Nazioni Unite sui territori palestinesi occupati sostiene che la scioccante violenza in corso a cui stiamo assistendo dimostra che lo status quo illegale sta brutalizzando i palestinesi mentre non riesce a proteggere i civili israeliani. Gli eventi in Israele e

LEGGI TUTTO

Lettera aperta di tre ONG palestinesi al Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite

Gli Stati membri devono affrontare le cause profonde della lotta palestinese e proteggere il popolo palestinese dagli attacchi israeliani di ritorsione Al-Haq, il Centro Al Mezan per i diritti umani e il Centro palestinese per i diritti umani chiedono al Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite di affrontare le cause

LEGGI TUTTO

NEWSLETTER

Iscriviti e resta aggiornato