CALL US NOW 333 555 55 65
DONA ORA

Archive for Giugno, 2024

“Ci rifiutiamo di vivere in un comodo compiacimento”: scene dall’accampamento di Cardiff per la Palestina

L’accampamento di Gaza dell’Università di Cardiff era preoccupato per la brutalità della polizia in base alle scene viste dagli Stati Uniti. Il 3 giugno le loro paure si sono avverate quando la polizia del Galles del Sud ha attaccato i manifestanti con un livello di violenza senza precedenti. DI MOUNA MADANAT  20

LEGGI TUTTO

‘Mubadara’ – Un’iniziativa di sostegno psicologico per le vittime del genocidio di Gaza

12 giugno 2024  Di Samaa Abu Sharar ‘Mubadara’ è un’iniziativa di sostegno psicologico nata dal grembo del genocidio in corso a Gaza. Tra le decine di iniziative nate a causa dell’insopportabile realtà di Gaza, ‘Mubadara’ è stata fondata pochi mesi fa da un gruppo di attivisti palestinesi e arabi. L’idea iniziale

LEGGI TUTTO

I kibbutznik bloccano gli aiuti umanitari a Gaza

La complicità nel genocidio non è limitata alla destra israeliana. I membri dell’organizzazione liberale che ha guidato le proteste anti-Netanyahu lo scorso anno stanno ora bloccando gli aiuti umanitari a Gaza. DI JONATHAN OFIR  18 GIUGNO 2024   La questione del blocco fisico degli aiuti umanitari a Gaza da parte di Israele è

LEGGI TUTTO

“Ho sentito l’ultimo respiro di tutti i miei amici”: testimonianze dal massacro di Nuseirat 

Il massacro israeliano nel campo di Nuseirat a Gaza ha ucciso oltre 270 palestinesi e ne ha feriti molti altri. I sopravvissuti affermano che gli orrori a cui hanno assistito rimarranno con loro per il resto della loro vita. DI TAREQ S. HAJJAJ  9 GIUGNO 2024  11 Il massacro israeliano nel campo di

LEGGI TUTTO

Il mio Nuseirat

Sono nato nel campo profughi di Nuseirat e questo mi ha reso quello che sono. Il massacro di Nuseirat non sarà l’ultimo a Gaza, ma come tutti i massacri commessi dai colonialisti, sarà un segnale nel nostro lungo cammino verso la libertà che non sarà dimenticato. DI HAIDAR EID  9 GIUGNO 2024  2

LEGGI TUTTO

Israele è stato aggiunto alla lista nera delle Nazioni Unite: cosa significa?

9 giugno 2024 Di Robert Inlakesh È molto probabile che il governo israeliano reagisca impedendo completamente alla maggior parte dei funzionari delle Nazioni Unite di entrare nel territorio da loro controllato. Il 7 giugno, il segretario generale delle Nazioni Unite Antonio Guterres ha informato l’ambasciatore israeliano all’ONU Gilad Erdan che le

LEGGI TUTTO

Asil Yaghi

Scrittrice di Gaza, rifugiata del ‘48, originaria del villaggio Al-Masmiyya al-Kabira. Ha studiato legge e pubblicato i suoi scritti in “Gaza Stories”   Grazie a Gaza passages per le sue pubblicazioni e la traduzione . Un progetto che raccoglie traduce e pubblica testi di scrittori/trici palestinesi che affrontano il genocidio di

LEGGI TUTTO

Possono i palestinesi immaginare un futuro con gli israeliani dopo questa guerra?

Mio nonno ricorda i rapporti di vicinato con gli ebrei prima del 1948. Per i palestinesi di oggi, una simile prospettiva sembra quasi impossibile. Di Mahmoud Mushtaha 27 maggio 2024 Palestinesi ispezionano una casa distrutta da un attacco aereo israeliano, nella città di Rafah, nel sud della Striscia di Gaza, il 24

LEGGI TUTTO

12

NEWSLETTER

Iscriviti e resta aggiornato