CALL US NOW 333 555 55 65
DONA ORA

GAZA

Lettera aperta ai media francesi: basta nascondere la realtà in Palestina

Ziad Medukh Middle East Eye  martedì 31 gennaio 2023 Non vi sto chiedendo di essere filo-palestinesi, ma almeno di essere obiettivi e di smettere di condonare i crimini dell’occupazione israeliana. Un palestinese piange la morte di una delle nove vittime uccise in un raid israeliano nel campo profughi di Jenin,

LEGGI TUTTO

Imparare le lezioni sbagliate dall’Olocausto

Dopo la seconda guerra mondiale, gli stati hanno giustamente preso sul serio la lotta contro l’antisemitismo. Ma quella missione non deve incoraggiare l’oppressione israeliana dei palestinesi. Di Alon Confino , 2 febbraio 2023 Un partecipante all’evento annuale “Marcia dei vivi” al campo di concentramento di Auschwitz, 2 maggio 2011. (Yossi Zeliger/Flash90) Quella che

LEGGI TUTTO

Nonostante la paura della guerra, la popolazione di Gaza esulta per la resistenza in Cisgiordania

Mentre il popolo di Gaza esulta per la resistenza in Cisgiordania e chiede alle fazioni armate di Gaza di sostenerla, teme anche che l’escalation con Israele porti a un’altra guerra a Gaza. DI TAREQ S. HAJJAJ  3 FEBBRAIO 2023  MONDOWEISS Maisara Abu Sharkh, 28 anni, fa del suo meglio per confortare suo figlio

LEGGI TUTTO

Abbas non ha avuto scelta: ma la cessazione dei legami per la sicurezza con Israele reggerà o funzionerà?

Dieci palestinesi sono stati uccisi da Israele in un giorno e il presidente palestinese Mahmoud Abbas ha compiuto l’unico passo a sua disposizione che potrebbe cambiare la realtà del terreno o attirare l’attenzione internazionale, ma in passato non è durato a lungo Jack Khoury 27 gennaio 2023 Haaretz Giovedì, dieci

LEGGI TUTTO

Rinuncia al tuo diritto di vivere in Cisgiordania o non rivedrai mai più i tuoi figli a Gaza

Dopo essersi sposata e essersi trasferita a Gaza, a Ola Baqa è stato impedito di tornare a Nablus fino alla morte del fratello. Poi Israele le ha imposto una scelta impossibile. Di Sereen Ali , 19 gennaio 2023 Ola Baqa mostra una foto di suo fratello morto prima che lei ricevesse il permesso

LEGGI TUTTO

Rubare l’elettricità di Gaza

Amjad Ayman Yaghi L’Intifada elettronica 20 gennaio 2023 Ricordo vividamente quando è iniziata la nostra crisi elettrica. Il 28 giugno 2006, Israele ha bombardato l’unica centrale elettrica di Gaza. Per me, che allora avevo 16 anni, il bombardamento fu fonte di frustrazione e delusione. Quel mese stavo guardando la Coppa del Mondo, tifando per

LEGGI TUTTO

Mariyamiyya (Salvia) – Una canzone

8 gennaio 2023 Articoli ,  Di Haidar Eid La cultura, l’arte e la musica contribuiscono direttamente a plasmare la coscienza individuale e collettiva. Le canzoni sono uno strumento organizzativo nell’arduo lavoro di rovesciamento dell’occupazione, del colonialismo dei coloni e dell’apartheid. Sono parte integrante della memoria collettiva del popolo palestinese. Si spera che le canzoni di Mariyamiya,

LEGGI TUTTO

Per i cristiani di Gaza il Natale è segnato da permessi e posti di blocco

Ogni anno migliaia di cristiani da tutto il mondo si recano a Betlemme per celebrare il Natale. Ma a sole 46 miglia di distanza, a un’intera comunità di cristiani palestinesi è vietato recarsi in città, anche per le vacanze. DI YUMNA PATEL  23 DICEMBRE 2022   La città di Betlemme, nel sud della Cisgiordania

LEGGI TUTTO

Untold Palestine – Piccole grandi storie

https://www.facebook.com/UntoldPalestine/ Haneen Khamash – origini a Nablus, nata in Kuwait, vive ad Amman – Fabrica “Credo che ogni persona abbia una responsabilità sociale nei confronti della propria comunità e questa è la mia. Sono Hanin Khamash, originaria di Nablus, ma sono nata in Kuwait e vivo ad Amman, sono sposata

LEGGI TUTTO

“La terra delle arance tristi”: è tempo di raccolto per gli agricoltori di Gaza (FOTO)

22 novembre 2022 , The Palestine Chronicle (Tutte le foto: Mahmoud Ajjour, The Palestine Chronicle) A cura di Palestine Chronicle Staff Gli agricoltori palestinesi a Gaza hanno iniziato il processo di raccolta delle loro arance nella Striscia di Gaza assediata. Il Palestine Chronicle ha recentemente riferito del raccolto di fragole. Ieri, il corrispondente del Palestine Chronicle Mahmoud

LEGGI TUTTO

NEWSLETTER

Iscriviti e resta aggiornato