CALL US NOW 333 555 55 65
DONA ORA

Tagged as: libano

“ Le persone hanno perso la speranza di vivere su questa terra ”

Rami Abou Jamous scrive il suo diario per Orient  XXI . Il fondatore di GazaPress, un ufficio che forniva assistenza e traduzione ai giornalisti occidentali, ha dovuto lasciare il suo appartamento a Gaza City in ottobre con la moglie e suo figlio Walid, di due anni e mezzo, sotto la pressione dell’esercito israeliano. Rifugiatosi

LEGGI TUTTO

I musicisti arabi sperano di liberare Gaza – e il resto della Palestina – con le loro canzoni

Seguendo le orme di Fairuz, il sostegno musicale del mondo arabo sta estendendosi mentre la guerra di Gaza si intensifica Il cantante kuwaitiano Hamood AlKhudher nel video di “Falasteen Baladi” (“Palestina, il mio paese”). Sheren Falah Saab 12 febbraio Haaretz Dal 7 ottobre la guerra risuona in ogni angolo del

LEGGI TUTTO

La scomoda verità su Ain Al-Hilweh, la capitale dello ‘shatat’ e dell’agonia palestinese

8 agosto 2023 Ramzy Baroud Middle East Monitor Un ragazzo palestinese osserva il campo profughi di Ain Al-Hilweh in Libano il 28 febbraio 2017 [Ratib Al Safadi/Anadolu Agency] Il campo profughi palestinese di Ain Al-Hilweh in Libano è conosciuto come la “capitale dello shatat palestinese”. Il termine potrebbe non suscitare molte

LEGGI TUTTO

I media arabi sulla crisi di Israele: non interferire con la sua implosione

In tutto il mondo arabo, i giornalisti stanno discutendo delle implicazioni delle proteste antigovernative di Israele sulla stabilità dello stato e sulle relazioni regionali. Di Baker Zoubi 3 agosto 2023 Palestinesi leggono il quotidiano arabo Al Quds nella città di Hebron, in Cisgiordania, 28 giugno 2006. (Najeh Hashlamoun/Flash90) In collaborazione

LEGGI TUTTO

Tatreez a Shatila: cucire la cultura palestinese attraverso il ricamo (FOTO)

The Palestine Chronicle Redazione A cura di Palestine Chronicle Staff Oltre ad essere uno spazio per apprendere le tecniche di ricamo, questo centro offre alle donne un ambiente sicuro dove possono interagire e sperimentare un senso di comunità. Lo scorso settembre nel campo profughi di Shatila a Beirut, in Libano, è

LEGGI TUTTO

Dall’Algeria all’Iraq, come funziona la corruzione

Due casi da manuale: Algeria e Iraq, su un fenomeno che riguarda l’intero mondo arabo, e ben oltre.JEAN-PIERRE SERENI> 22 SETTEMBRE 2021 da OrientXXI La denuncia rituale della corruzione dei regimi in atto è “il ponte degli asini” degli oppositori che mancano di un progetto politico alternativo o di un

LEGGI TUTTO

Mostrare la bandiera non può coprire il ruolo di Israele nella crisi del Libano

Dopo anni di guerra e occupazione, Israele non dovrebbe sorprendersi se libanesi e palestinesi si rifiutano di elogiare i loro gesti di solidarietà Orly Noy 6 agosto +972 Mag nella foto Una coppia israeliana guarda il Municipio di Tel Aviv illuminato con i colori della bandiera libanese 5 agosto 2020.

LEGGI TUTTO

NEWSLETTER

Iscriviti e resta aggiornato