CALL US NOW 333 555 55 65
DONA ORA

Tagged as: gaza

L’eredità trasformativa di Mr. Status Quo

Benjamin Netanyahu ha fatto credere a tutti che non ci sarebbe mai stata un’alternativa al cosiddetto ‘status quo’. La sua partenza dovrebbe servire a ricordare che una esiste sempre. DiNoam Sheizaf13 giugno 2021 A differenza di molti dei suoi predecessori, il giovane Benjamin Netanyahu non aveva in programma una carriera in

LEGGI TUTTO

Grazie, Bella Hadid. Ma la lotta palestinese è “di tendenza” grazie a queste persone

di Rajaa Natur Haaretz 2 giugno Non sono le celebrità americane che hanno imbracciato la causa palestinese, come Susan Sarandon e Zayn Malik, a meritare il riconoscimento di averla resa mainstream Israeliani, vi piace il silenzio, vero? E amate un mondo in cui i palestinesi sono completamente silenziosi. Siete i migliori nel

LEGGI TUTTO

Un cambiamento rivoluzionario è imminente mentre Israele vacilla

Di Iqbal Jassat da Palestine Chronicle 20 maggio 2021 Il famoso giornalista John Pilger racconta che nel 2003, in seguito all’invasione dell’Iraq, ha intervistato Charles Lewis, un illustre giornalista investigativo americano. La domanda che gli ha posto è stata: “E se i media più liberi del mondo avessero seriamente sfidato George Bush

LEGGI TUTTO

Finalmente l’unità

I palestinesi si sono ribellati. È ora di radunarsi dietro di loro. DI RAMZY BAROUD20 MAGGIO 2021 In premessa, alcuni chiarimenti riguardo al linguaggio usato per descrivere la violenza in corso nella Palestina occupata, e anche in tutto Israele. Questo non è un “conflitto”. Non è né una “disputa”, né una “violenza settaria”, né

LEGGI TUTTO

Chomsky: Senza l’aiuto degli Stati Uniti, Israele non ucciderebbe i palestinesi in massa

CJ Polychroniou Truthout 12 maggio 2021 I vari governi israeliani hanno cercato per anni di spingere i palestinesi fuori dalla città santa di Gerusalemme, e l’ultimo round di attacchi israeliani sono in linea con questo obiettivo. Ma per comprendere le radici dell’attuale escalation – e la possibile minaccia di una guerra totale – si deve esaminare la politica del governo israeliano , sostenuta

LEGGI TUTTO

La distruzione di Gaza: costi umani ed economici insostenibili

Amira Hass per Haaretz 20 maggio 2021 I dati di Hamas stimano che i danni alla Striscia di Gaza siano già costati più di un quarto di miliardo di dollari, mentre i danni alle infrastrutture elettriche e idriche hanno ostacolato l’accesso all’acqua per circa 800.000 persone Il danno materiale diretto

LEGGI TUTTO

Vite cancellate a Gaza: Israele sta spazzando via intere famiglie palestinesi di proposito

Amira Hass 19 maggio Haaretz Analisi| I numerosi episodi di uccisione di intere famiglie negli attacchii israeliani a Gaza – genitori e figli, neonati, nonni, fratelli – attestano che non si trattava di errori. I bombardamenti seguono una decisione dall’alto, sostenuta dall’approvazione di giuristi militari Il fratello del ragazzo palestinese Hussien

LEGGI TUTTO

A Gaza, siamo costretti a scegliere tra una morte rapida o una lenta

A nessuno a Gaza sfugge la vista dell’orrore e dello spargimento di sangue. Ma sotto l’assedio di Israele, sanguiniamo indipendentemente dal fatto che ci sia o meno una guerra. Di Ismail , 12 maggio 2021 GAZA – Verso le 22 di lunedì sono andato al bar di un amico con una certa esitazione. È

LEGGI TUTTO

La Nakba di mio nonno

Emad Moussa ricorda il suo primo viaggio fuori Gaza con suo nonno, il cui ricordo del villaggio originario ha continuato a definire tutti gli altri ricordi. EMAD MOUSSA7 MAGGIO 2021 da Mondoweiss Era il mio primo viaggio fuori Gaza e la mia destinazione era la città di Nablus in Cisgiordania

LEGGI TUTTO

NEWSLETTER

Iscriviti e resta aggiornato