CALL US NOW 333 555 55 65
DONA ORA

Tagged as: 7 ottobre

Asil Yaghi

Scrittrice di Gaza, rifugiata del ‘48, originaria del villaggio Al-Masmiyya al-Kabira. Ha studiato legge e pubblicato i suoi scritti in “Gaza Stories”   Grazie a Gaza passages per le sue pubblicazioni e la traduzione . Un progetto che raccoglie traduce e pubblica testi di scrittori/trici palestinesi che affrontano il genocidio di

LEGGI TUTTO

A cinque mesi dall’inizio della guerra, i residenti sia della Cisgiordania che di Gaza giustificano l’attacco di Hamas

Un sondaggio palestinese mostra un forte aumento del sostegno agli attacchi tra gli abitanti di Gaza, al 71%, rispetto al 57% di tre mesi fa. Amira Hass 24 marzo 2024 A più di cinque mesi dall’inizio della guerra nella Striscia di Gaza, accompagnata da severe restrizioni alla circolazione e arresti

LEGGI TUTTO

IL NEMICO SBAGLIATO

Intervista a Mustafa Barghouti di Francesca Borri – Die Tageszeitung – da FB “Il numero delle vittime supera i 23.000. Uno su 100 palestinesi. Come se in Italia, in tre mesi, fossero fatte 600.000 vittime. Ogni 10 minuti un bambino viene ucciso. Tutta Gaza è sotto attacco. Neanche l’ospedale principale

LEGGI TUTTO

Non solo negazione delle atrocità e desolazione: perché questo sondaggio palestinese è importante

Prima del 7 ottobre, questi risultati del Centro Palestinese per la Politica e la Ricerca sarebbero stati considerati infausti per la soluzione dei due Stati. Ora potrebbero essere confortanti Dalia Scheindlin 14 dicembre 2023 Tutti vogliono i titoli del nuovo sondaggio sui palestinesi pubblicato ieri dal Centro Palestinese per la Politica e la

LEGGI TUTTO

Una lettera aperta a Roger Waters

di Gideon Levy, da Haaretz, 19.11.2023 Caro Roger, Mi permetto di scriverti una lettera aperta dopo le tue parole sulla guerra, parole che in Israele hanno suscitato un’ondata di critiche feroci, dipingendoti come un antisemita. Non meriti una critica del genere. In un’intervista al giornale argentino Pagina 12 delle scorsa

LEGGI TUTTO

Il 7 ottobre il sessismo nell’esercito israeliano è diventato letale

Non c’è bisogno di inventare una cospirazione per spiegare i catastrofici fallimenti del 7 ottobre. I livelli criminali di sciovinismo e arroganza rimangono sempre impuniti Maya Lecker Haaretz Quindici donne soldato disarmate sono state uccise nella base di vedetta dell’IDF a Nahal Oz il 7 ottobre, in quello che viene

LEGGI TUTTO

NEWSLETTER

Iscriviti e resta aggiornato