CALL US NOW 333 555 55 65
DONA ORA

Tagged as: acqua

Sorridere ai tempi del genocidio, i bambini di Gaza in cerca di acqua – FOTO

12 ottobre 2023  Staff di The Palestine Chronicle  A cura dello staff del Palestine Chronicle La Striscia di Gaza assediata sta affrontando una crisi umanitaria dopo la decisione di Israele di tagliare le forniture di acqua ed elettricità. Il ministro israeliano dell’Energia, Israel Katz, ha dichiarato lunedì di aver incaricato le autorità

LEGGI TUTTO

In Cisgiordania, l’apartheid israeliano sta distruggendo la vita dei palestinesi

Anche se non assume la stessa forma ovunque in Cisgiordania, il sistema di segregazione spaziale e temporale messo in atto da Israele dall’altra parte della Linea Verde garantisce l’unità dei territori occupati a beneficio dell’esercito israeliano e dei coloni. Con questo regime di apartheid, la popolazione palestinese, dal canto suo, si

LEGGI TUTTO

Nell’estate più calda di sempre, Masafer Yatta brucia per l’apartheid dell’acqua

In tutta la Cisgiordania, palestinesi e coloni israeliani hanno un accesso molto diverso alle risorse idriche, anche quando vivono sulla stessa collina. Di Basel Adra 13 agosto 2023 Donna palestinese che usa un tubo dell’acqua a Masafer Yatta, in Cisgiordania, 10 maggio 2022. (Wisam Hashlamoun/Flash90) In collaborazione con Local Call

LEGGI TUTTO

Israele distrugge condutture idriche con i bulldozer nella Cisgiordania occupata

15 dicembre 2022  MEMO Middle East Monitor Una ragazza palestinese riempie bottiglie di acqua di sorgente in Cisgiordania, 21 febbraio 2017 [Nedal Eshtayah/Apaimages] L’esercito di occupazione israeliano ha distrutto le principali condutture idriche nel villaggio di Al-Auja, nel nord-est di Gerico, ha riferito l’agenzia di stampa Wafa . La distruzione è vista

LEGGI TUTTO

Il virus non ci rende tutti uguali

Eleonora, da Betlemme Nell’ultimo mese gli organi mediatici della classe medio-borghese parlano molto di solidarietà. Davanti al virus siamo tutti uguali e per questo i governi ci incoraggiano: “oh sudditi unitevi in questa battaglia nella quale non ci sono più differenze di classe, di provenienza, di cittadinanza”. Viene richiesto un

LEGGI TUTTO

NEWSLETTER

Iscriviti e resta aggiornato