CALL US NOW 333 555 55 65
DONA ORA

Tagged as: profughi

“L’umiliazione è una delle esperienze più dure di questa guerra”: paura e sottomissione regnano sul cammino degli abitanti di Gaza in fuga verso sud

Migliaia di persone in fuga a sud da Gaza City su ordine dell’IDF incontrano edifici decimati e morte per le strade, ma la paura è peggiore al checkpoint dell’IDF. L’ONU: l’IDF sembra utilizzare un sistema di riconoscimento facciale I residenti evacuano la città di Gaza domenica. Credito: Mahmud Hams/AFP Amira Hass 20

LEGGI TUTTO

Lo sguardo lungo dei bambini in esilio

Il popolo palestinese, rifugiato nella propria terra e senza diritti, riprende il cammino, per un esodo impossibile. Come potranno mai ritornare se a Gaza ci sarà terra bruciata per vendetta?  Tommaso Di Francesco Il Manifesto Global Edition 18 ottobre Mentre scriviamo, la Nakba del 1948 si sta ripetendo per i palestinesi. Quegli

LEGGI TUTTO

La guerra in Ucraina riporta a Gaza ricordi dolorosi

Noi palestinesi conosciamo i sentimenti di coloro che oggi sono impotenti di fronte ai missili a Kiev, Kharkiv e in tutte le città dell’Ucraina. DI GHADA HANIA 25 FEBBRAIO 202212 UNA DONNA FERITA DA UN ATTACCO AEREO RUSSO SU UN COMPLESSO DI APPARTAMENTI FUORI KHARKIV, IN UCRAINA. (FOTO: AGENZIA ANADOLU) Ieri mattina presto

LEGGI TUTTO

Profughi curdi – l’esercito iracheno attacca il campo di Maxmur

Associazione Verso il Kurdistan 28 dicembre COMUNICATO CONTRO L’ENNESIMO ATTACCO AL CAMPO RIFUGIATI DI MAXMUR All’improvviso, ieri mattina – 27 dicembre – l’esercito iracheno ha cercato di entrare nel Campo rifugiati autogestito di Maxmur allo scopo di rinchiuderlo con delle reti metalliche. Gli abitanti del Campo hanno reagito scendendo in

LEGGI TUTTO

La Nakba e la terra perduta

Fareed Taamallah, Campo profughi di Al Amari Middleeasteye I sopravvissuti della Nakba ricordano le lotte contadine nella Palestina nell’era del mandato L’agricoltura era centrale per la società palestinese prima della creazione dello stato di Israele – e le forze coloniali britanniche lo sapevano. Per Khadija al Azza, il suo villaggio

LEGGI TUTTO

Torino- Progetto “La vita quotidiana dei palestinesi”

Roma, 4 novembre 2017 Era il mese di febbraio 2014 quando presso l’Ecomuseo della sesta circoscrizione di Torino si incontravano Ada Lonni, docente di Storia contemporanea del Mediterraneo presso l’Università di Torino, Elisabetta Donini di Donne in Nero, Ruba Salih dell’Università di Londra e Ranà Nahas dell’Associazione Almaterra. In quell’occasione

LEGGI TUTTO

NEWSLETTER

Iscriviti e resta aggiornato