CALL US NOW 333 555 55 65
DONA ORA

Rilasciati i dirigenti delle Istituzioni culturali palestinesi a Gerusalemme

JERUSALEM, da AFP: La polizia israeliana ha rilasciato i due importanti dirigenti culturali dopo l’arresto di mercoledì a Gerusalemme est con il sospetto di “finanziamento al terrorismo”, ha detto uno dei loro avvocati.

Rania Elias, che dirige il Centro culturale Yabous, e suo marito Sohail Khoury, direttore generale del Conservatorio nazionale di musica Edward Said, sono stati arrestati a casa, nel quartiere di Beit Hanina di Gerusalemme.

Sono stati rilasciati la sera di mercoledì “sotto condizioni”, ha detto alla AFP l’avvocato di Elias, Nasir Odeh, senza dare ulteriori dettagli.

Yabous centre e il Conservatorio sono anche stati oggetto di una incursione della polizia e della agenzia delle entrate israeliane, con la confisca di documenti.

Secondo Odeh, la coppia è stata arrestata con l’accusa di “finanziare organizzazioni terroriste”

Ma ha sottolineato che le ampie leggi antiterrorismo di Israele, contengono una serie estesa di imputazioni, incluso l’accettare danaro da organizzazioni che lo Stato ebraico ha etichettato come “terroriste”.

Il portavoce della polizia israeliana Micky Rosenfeld ha detto in una dichiarazione che la polizia insieme alle autorità del fisco, ha detenuto “tre sospetti…di evasione di tasse e frode” senza fare i nomi degli individui.

Ha confermato le perquisizioni presso “due organizzazioni, condotte a Gerusalemme est, sostenendo che erano coinvolte nella cultura Palestinese”.

Non ha fatto menzione di accuse collegate al terrorismo.

Ma i documenti inviati alla AFP da un funzionario del Conservatorio, presentati dalla polizia al momento della perquisizione, parlano di “sospetto di riciclaggio di danaro e finanziamento del terrorismo”.

La terza persona arrestata è Daoud al-Ghoul, direttore del Jerusalem Arts Network, ha detto un funzionario dello Yabous Center.

L’Organizzazione di liberazione della Palestina ha condannato gli arresti e le incursioni come “parte della campagna violenta e sistematica contro i Palestinesi nella Gerusalemme occupata”

Lo Yabous Cultural Center a Gerusalemme est è stato fondato a metà degli anni ’90 con l’incarico di celebrare nella città la cultura Palestinese e il patrimonio culturale arabo.

Il conservatorio intitolato all’intellettuale Palestinese Said, ha proprie sezioni in Gerusalemme e nei Territori occupati.

Il suo compito è promuovere la musica e l’educazione musicale tra le comunità palestinesi.

Israele ha occupato Gerusalemme est nel 1967 con la guerra dei Sei giorni e successivamente la ha annessa con un atto mai riconosciuto dalla Comunità internazionale.

Considera l’intera città come sua capitale mentre i Palestinesi vedono il settore orientale come la capitale del loro futuro Stato. — AFP

traduzione da https://www.theborneopost.com/2020/07/24/israel-police-release-arrested-palestinian-cultural-leaders/

PalestinaCeL

VIEW ALL POSTS

NEWSLETTER

Iscriviti e resta aggiornato