CALL US NOW 333 555 55 65
DONA ORA

Tagged as: Netanyahu

Il mondo deve imporre la pace a Israele

Gedeon Levy 18 febbraio 2024 Ora è il momento che gli Stati Uniti, e sulla loro scia la comunità internazionale, prendano una decisione: il ciclo infinito di violenza tra Israele e palestinesi continuerà o cercheremo di fermarlo? Gli Stati Uniti continueranno ad armare Israele e poi si lamenteranno dell’uso eccessivo

LEGGI TUTTO

Avraham Burg: Gli israeliani dovrebbero riempire le strade con rabbia contro Netanyahu

Colloquio. Abbiamo parlato con l’ex presidente della Knesset. ‘Netanyahu abbandonerebbe gli ostaggi alla prima occasione per continuare la guerra. Sia perché è un leader antiarabo, sia perché un leader in tempo di guerra è intoccabile». di Chiara Cruciati Avraham Burg è l’ex presidente della Knesset e da anni uno dei volti più

LEGGI TUTTO

Muoia Sansone

Come nel mito biblico, Israele rischia con la rappresaglia bellica di provocare a se stesso ingenti danni. Quattro le condizioni per una strategia alternativa: dimissioni del Governo Netanyahu; liberazione di Marwan Barghouti; piano per una confederazione israelo-palestinese; dispiego dei “caschi blu” dell’ONU nei Territori. 2 Novembre 2023 SU Centro Riforma

LEGGI TUTTO

Come trattare con persone che negano ai palestinesi il diritto a uno Stato

Se neghi “il diritto di esistere di Israele”, puoi aspettarti di essere accusato di antisemitismo. Ma negare ai palestinesi il diritto a uno Stato è ancora in qualche modo OK. Perché, esattamente? Arkadi Mazin 27 ottobre 2021 Molto prima dell’avvento del termine “cultura della cancellazione”, i critici di Israele sono stati giudicati

LEGGI TUTTO

Un gioco tragico destinato a ripetersi

Zvi Schuldiner, 23.05.2021 da Il ManifestoIsraele/Palestina. Il premier Netanyahu era disposto ad andare avanti con la mini-guerra, ma laforte reazione internazionale lo ha frenato. Non è stata abbastanza forte da impedire l’azionemilitare o da fermarla in un giorno o due, ma avrà un impatto di lungo termineSiamo agli accordi finali

LEGGI TUTTO

Adesso siamo tutti di “un unico Stato”

L’argomentazione ideologica sul futuro di Israele e della Palestina nasconde il fatto che negli ultimi dieci anni abbiamo vissuto nella realtà di un unico stato. Negli ultimi giorni prima delle seconde elezioni israeliane del 2019, il primo ministro Benjamin Netanyahu ha annunciato una conferenza stampa speciale. La speculazione era alta:

LEGGI TUTTO

Nuove elezioni in Israele tra vaccini, generali e cannibalismo politico

di Jonathan Lis Chaim Levinson Aaron Rabinowitz Jack Khoury da Haaretz nella foto Prime Minister Benjamin Netanyahu after delivering a statement at the Knesset in Jerusalem, December 22, 2020. Credit: Yonatan Sindel / AP Netanyahu esibirà vaccini COVID e pace, Kahol Lavan* potrebbe cadere nell’oblio e la Lista congiunta sta affrontando

LEGGI TUTTO

“Bibi, tu sei il prossimo”: i manifestanti anti-Netanyahu celebrano la vittoria di Biden a Gerusalemme

Marciando per le strade di Gerusalemme, i manifestanti hanno espresso la speranza che, come Trump, il primo ministro Netanyahu sarà presto spodestato dalla sua carica. Nella serata di sabato 7 novembre, i manifestanti israeliani hanno accolto con molto piacere la notizia della vittoria di Joe Biden alle elezioni presidenziali statunitensi

LEGGI TUTTO

NEWSLETTER

Iscriviti e resta aggiornato