CALL US NOW 333 555 55 65
DONA ORA

La famiglia Al-Ashqar insegna solidarietà a Rafah – FOTO E VIDEO

5 aprile 2024  Articoli 

La famiglia Al-Ashqar ha qualcosa di speciale: la sua resilienza. (Foto: Mahmoud Ajjour, The Palestine Chronicle)

pulsante di condivisione di Facebook Di Mahmoud Ajjour – Gaza

Con il tempo, la famiglia si è adattata alla vita nel campo e ha iniziato a contribuire ad aiutare i bambini della zona ad affrontare le indicibili sofferenze del campo. 

Molti membri della famiglia al-Ashqar furono uccisi nei primi mesi della guerra israeliana a Gaza. 

Per salvare coloro rimasti in vita, anche se alcuni di loro sono rimasti feriti, Abu Fares al-Ashqar e sua moglie sono fuggiti con i restanti membri della loro famiglia. 

Il viaggio verso Rafah, nel sud di Gaza, è stato straziante. I corpi erano disseminati per le strade; famiglie separate dalla guerra; proiettili e missili cadevano tutt’intorno a loro e gran parte di Gaza appariva in rovina. 

Ma sono riusciti a raggiungere il campo profughi di Rafah, dove si sono rifugiati negli ultimi mesi. 

Nel campo c’è poco cibo e poche provviste e la maggior parte delle famiglie sono state lasciate a se stesse. 

Ma la famiglia al-Ashqar, come molte altre, aveva qualcosa di speciale che nemmeno la guerra israeliana, per quanto mortale, poteva togliergli: la resilienza, il sumud palestinese. 

Con il tempo si sono adattati alla vita nel campo e hanno iniziato a contribuire ad aiutare i bambini della zona ad affrontare le indicibili sofferenze del campo. 

Costruendo un forno tradizionale, utilizzando mezzi semplici, la famiglia ha innanzitutto consentito ad altri di cucinare il proprio cibo o il pane, quando disponibile. 

Durante questo Ramadan, tuttavia, la famiglia ha iniziato a procurarsi il cibo da sola, distribuendolo principalmente tra i bambini in modo che possano interrompere il digiuno del Ramadan. 

Il Palestine Chronicle si è unito alla famiglia al-Ashqar nella sua ricerca quotidiana per sopravvivere, ma anche per aiutare gli altri. 

https://twitter.com/i/status/1776256006235811909

(The Palestine Chronicle)

– Mahmoud Ajjour è un fotoreporter residente a Gaza. È corrispondente dalla Striscia di Gaza del Palestine Chronicle.

Traduzione a cura della redazione

PalestinaCeL

VIEW ALL POSTS

NEWSLETTER

Iscriviti e resta aggiornato