CALL US NOW 333 555 55 65
DONA ORA

Passi di Israele per isolare la Valle del Giordano in vista dell’annessione

20 giugno 2020 – Middle East Monitor nella foto Palestinesi protestano contro il piano del presidente degli SU nella Valle del Giordano, West Bank 29 Gennaio 2020 [Issam Rimawi/Anadolu Agency]

Un ufficiale palestinese ha riportato che lo scorso venerdì l’esercito israeliano ha messo blocchi di cemento sulle strade dei villaggi della Cisgiordania che danno accesso all’autostrada per la Valle del Giordano.

Amin Abu Elia, il capo del consiglio del villaggio di Al-Mughayyer, ha raccontato a Wafa news che l’esercito israeliano ha collocato dei blocchi di cemento sulla via che dal villaggio porta alla strada principale che conduce alla Valle del Giordano.

I blocchi di cemento sono stati disposti anche su una strada che conduce ad altri villaggi nelle vicinanze, Kufr Malik, ad est di Ramallah, e Duma, a sud della città di Nablus, che si trova nel nord della Cisgiordania.

L’ufficiale ha spiegato che sui blocchi verranno costruite porte di metallo per ostruire completamente il passaggio, impedendo così l’accesso dalla Cisgiordania alla Valle del Giordano.

Abu Elia ha confermato che l’esercito di occupazione israeliano ha adottato misure volte a separare la Valle del Giordano dalla Cisgiordania, uno dei provvedimenti del piano di annessione israeliano che verrà attuato a partire dal primo luglio, secondo quanto affermato dal premier israeliano Benjamin Netanyahu.

Traduzione Claudia Vlad da https://www.middleeastmonitor.com/20200620-israel-takes-steps-to-isolate-jordan-valley-in-preparation-for-annexation/?fbclid=IwAR0wi-rVJVeB5NmPFpwgowfb0QZdli1SvZ_108IaKBUCpgHSLRnIcss0dwY

PalestinaCeL

VIEW ALL POSTS

NEWSLETTER

Iscriviti e resta aggiornato